sabato 13 aprile 2013

La Bugatti perde il titolo di auto più veloce del mondo



Il primato di auto di serie più veloce del mondo, appartenente con 431 km/h alla Bugatti Veyron Super Sport, sarà presto cancellato dall’elenco del Guinness World Records perché ottenuto senza il limitatore di velocità. Questo dettaglio basta infatti a rendere nullo il record, poiché la vettura in questa configurazione non rispetta le specifiche di omologazione dell’auto di serie e soprattutto “Non rispetta le linee guida “ del famoso libro dei primati
Stando così le cose la palma di “fastest car” del recordman Pierre-Henri Raphanel sulla Veyron da 1.200 CV passerà alla precedente detentrice, ovvero la SSC Ultimate Aero Twin Turbo che nel 2007 ha raggiunto i 411.76km/h. Questo è vero fino al momento in cui non sarà riconosciuto valido il risultato della Hennessey Venom GT, la supercar su base Lotus Elise che la scorsa settimana ha raggiunto i 427,6 km/h. A questo punto non resta che seguire gli sviluppi dell’intricata vicenda che offre un titolo più di facciata che utile, ma sempre ambito.



Nel 2010 si aggiudicò il primato di auto di serie più veloce al mondo sotto l’occhio attento degli ispettori del Guinness e dei funzionari della società tedesca di certificazioni Tuv. La Bugatti Veyron Super Sport arrivò a 431 km/h nella pista di Ehra-Lessien, in Germania, spodestando la Shelby Ultimate Aero che era arrivata a “soli” 412 km/h. L’auto francese riuscì così a spuntarla non solo sulla Shelby, ma anche sulla Venom GT. Oggi, però, viene messo tutto in discussione. Per lo scopo, la Bugatti aveva disattivato il limitatore di velocità, presente invece nella versione commercializzata. Si tratta di un dispositivo fondamentale per la sicurezza del pilota, perché le punte di velocità toccate da queste supercar possono bruciare i pneumatici. La Veyron Super Sport limita la propria velocità a 415 km/h. Il titolo, tuttavia, è “auto di serie più veloce al mondo” e aver dunque disattivato un dispositivo presente nella versione commercializzata porterebbe all’eliminazione della Veyron dalla competizione. Così stando le cose, il titolo tornerebbe nuovamente alla Shelby Ultimate Aero.
C’è dell’altro. La Venom GT si inserisce tra la Bugatti e la Shelby, dal momento che la casa produttrice, la Hennessey, ha pubblicato un video – visibile in apertura – in cui la supercar raggiungerebbe i 426,7 km/h. A verificare i dati non c’erano i giudici del Guinness dei primati, per cui, almeno per il momento, la Venom non scalza nessuno. Nel video, tuttavia, si afferma che è lei l’auto di serie più veloce al mondo, dal momento che la Bugatti ha il limitatore di velocità impostato a 415 km/h. Inoltre, ricorda la Hennessey, la Venom necessita di 2 miglia per raggiungere la velocità massima, mentre per la Bugatti ne sono necessarie 4. Al momento, tuttavia, il maggiore candidato al primato torna ad essere la Shelby.

Ricordatevi inoltre di visitare le nostre pagine Facebook:

Nessun commento :

Posta un commento

Publisher Website!