sabato 23 dicembre 2017

Elon Musk: Tesla Roadster is ready to be launched on Mars Orbit!!!

Tesla Musk launched to Mars
ENGLISH - SpaceX and Tesla Motors CEO Elon Musk shared photos Friday of an original Tesla Roadster loaded inside the payload fairing that caps SpaceX’s Falcon Heavy rocket, providing proof that, yes, the electric vehicle will be headed into the next, and final frontier.

Earlier this month, Musk said the Falcon Heavy rocket, which has been under development for years, will launch in January from Cape Canaveral, Florida. At the time, Musk tweeted, “Payload will be my midnight cherry Tesla Roadster playing ‘Space Oddity.’ Destination is Mars orbit. Will be in deep space for a billion years or so if it doesn’t blow up on ascent.”

Photos shared on Instagram show the Tesla Roadster being prepped for the Falcon Heavy rocket.

ITALIANO - L'amministratore delegato Elon Musk ha condiviso venerdì una foto di una tesla roadster originale caricata all'interno della cupola del missile di Space X "Falcon Heavy", garantendo pertanto delle prove reali sul fatto che un'auto elettrica sarà lanciata verso nuove frontiere.

Prima durante questo mese, Musk ha detto che il missile "Falcon Heavy" che è stato in fase di costruzione da diversi anni, sarà lanciato da Cape Canaveral in Florida. Musk ha twittato: "Il carico utile del missile sarà la mia Tesla Roadster che suona "Space Oddity" a mezzanotte. La destinazione è l'orbita di Marte. Rimarrà nello spazio profondo per circa un miliardo di anni se non esploderà durante l'ascesa".

Le foto condivise su Instagram mostrano la Tesla Roadster preparata all'interno della cupola del missile. 




Here the Elon Musk's Tweet - Ecco il tweet di Musk:



Follow us on FB / Seguici su FB: https://www.facebook.com/AmantiDelleSupercar

venerdì 22 dicembre 2017

Horacio Pagani Museum - Apertura 16 December 2017 a Modena

Motor Valley Modena

Con tutto il fascino che emanano le sue auto e una storia di supercar breve quanto intensa, era nel destino che dovesse nascere a San Cesario sul Panaro (MO) il nuovo atelier Pagani Automobili e il Museo Horacio Pagani, luogo ideale per ripercorrere il mito della giovane Casa italiana e del designer suo fondatore. Appena inaugurata, la nuova struttura composta da area di produzione delle hypercar e museo aperto al pubblico è stata concepita e realizzata da Horacio Pagani e dal suo team, compreso il figlio Leonardo Pagani che si è ispirato nei materiali e nelle forme alla bottega artigiana creata da Leonardo Da Vinci. All'interno del Museo Horacio Pagani ci sono molti esemplari della Zonda a partire dal 1998, comprese le iconiche Zonda Cinque, ma anche la Zonda R e alcune Pagani Huayra che messe assieme rappresentano una collezione unica al mondo e visibile solo qui, nella patria modenese delle belle auto.
Il Museo Horacio Pagani è aperto dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:00 ed è visitabile liberamente o con prenotazione insieme al tour della fabbrica. La visita in fabbrica, che costa 35 euro a persona, è prenotabile sulla pagina booking del sito Pagani o inviando una email a paganitour@modenatur.it.

"La storia di Horacio Pagani ricorda un po’ quella di Enzo Ferrari, a 60 anni circa di distanza. Se si mettono da parte le tifoserie, ripercorrere la favola di questo imprenditore argentino riporta infatti, con tutte le differenze del caso, alla leggenda del fondatore del Cavallino Rampante. Una favola costruita su un talento di base che solo la natura ti può regalare, ma coltivato con una determinazione e una caparbietà che richiedono dedizione e fatica. Abbiamo incontrato Pagani in occasione della nostra prova di Emozioni Made in Italy e quello che ci ha raccontato è da pelle d’oca" - (testata Omniauto.it che ha avuto l'occasione ed il privilegio di incontrare Horacio Pagani).

Ecco l'estratto video:



Foto del museo:

Motor valley Modena


Motor Valley modena

Motor Valley modena



Publisher Website!